Contrordine: la Serie C dovrà chiudere sul campo questa sua tribolata stagione. Il Consiglio federale ha bocciato la proposta votata dalle società: niente stop al campionato, niente promozioni a tavolino e blocco di retrocessioni e ripescaggi. Da decidere il format: si giocherebbero soltanto playoff e playout, con tutte le squadre in campo compreso le squadre al comando nei tre gironi (Monza, Vicenza e Reggina). Oppure, la Figc potrebbe riscrivere il regolamento con una formula più veloce. Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, non l’ha presa benissimo mentre tra le società interessate dalla decisione ci sono state reazioni di segno opposto.

Sezione: News / Data: Gio 21 maggio 2020 alle 15:00 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print