LE PAGELLE - Pobega che partita! Frediani ancora decisivo Giraudo vivace, Altobelli in crescita, Marilungo opaco

27.12.2018 17:05 di Ternananews Redazione  articolo letto 1491 volte
LE PAGELLE - Pobega che partita! Frediani ancora decisivo Giraudo vivace, Altobelli in crescita, Marilungo opaco

IANNARILLI 6 anche se il Teramo, soprattutto nel finale, mette pressione alla Ternana il portiere rossoverde di fatto non è mai impegnato. Ordinaria amministrazione, senza grandi patemi
FAZIO 6 ci aspettavamo che con il forfait di Hristov toccasse a lui giocare da centrale: mantiene invece la sua posizione di terzino destro. E come al solito interpreta bene il suo ruolo: senza accelerazioni e senza sbavature. Nel secondo tempo la fascia sul braccio
GASPARETTO 6 obiettivamente gli attaccanti del Teramo non sono mai pericolosi, c’è da tenere la posizione, tenere gli avversari lontani, guidare Lopez nell’inedito ruolo di centrale e non commettere errori. Missione compiuta.
LOPEZ 6 a sorpresa difensore centrale: interpreta bene il ruolo, forse meglio che alcune sue ultime prestazioni come terzino sinistro. Senza troppi fronzoli, difficilmente fuori posto. Unica sbavatura: la palla persa che poi costringe Fazio al fallo (da cui poi nasce il gol dell’1-1)
GIRAUDO 6,5 grande continuità sulla fascia sinistra, grande corsa, buona proposizione. Una spinta continua, a volte anche poco precisa, ma comunque efficace. Che fosse più che utile alla causa l’avevamo già capito, abbiamo semplicemente avuto una conferma
DEFENDI 5,5 dei centrocampisti, nel primo tempo, quello meno in forma. Probabilmente acciaccato (aveva una vistosa fasciatura alla coscia), viene sostituito fra primo e secondo tempo
(dal 1’ st CALLEGARI 6 senza acuti, ma senza errori. Gestisce le operazioni nella maniera più semplice, senza inventarsi nulla, senza rischiare la giocata, favorendo il giro palla)
ALTOBELLI 6,5 a sprazzi, ma quando si accende la sua fisicità e i suoi tempi di inserimento dimostrano che tipo di giocatore potrebbe essere ed ancora non è stato. Soprattutto nella fase iniziale della partita e nella fase finale si fa vedere eccome. Per il resto gestisce
POBEGA 7,5 e pensare che non doveva giocare, se Hristov non avesse dato forfait all’ultimo minuto. Ha marchiato la partita con gol e assist, risultando decisamente il migliore in campo. Ma ha condito la sua prestazione con tanta corsa, un altro gol sbagliato, tempi di inserimento corretti, palloni interessanti in avanti. Si confermasse non ci sarebbe bisogno di nulla in mezzo (recuperati gli altri)
FREDIANI 7 ancora una volta a segno: si conferma uno dei più in forma dei rossoverdi. Parte alla grande con un paio di conclusioni che chiamano alla parata Lewandovski. Poi realizza un gol facile facile ma non si ferma. Continua a dar fastidio sulla sua fascia, cercando dialogo con tutti. E’ al quarto gol in campionato: vicecapocannoniere… (dal 34’ st FURLAN sv)
MARILUNGO 5,5 a sbattere si sbatte, ma in questo periodo non gliene riesce una. I suoi tiri sono sempre deviati o smorzati da qualche avversario, i palloni gli sfuggono per qualche centimetro. Marilungo continua a cercare il gol e i suoi compagni, ma è decisamente un momento no. Finché la Ternana vince può anche prendersi il suo tempo: il problema è che i rossoverdi dipendono (anche) da lui (dal 38’ st VANTAGGIATO sv)
BIFULCO 6 se qualche accelerata l’abbiamo vista (e ha fatto ammonire anche un avversario) non abbiamo visto il Bifulco devastante dell’ultimo periodo. E’ nel vivo dell’azione, molto spesso, ma non riesce però a essere incisivo (sul tabellino). Rimane sempre un pericolo per gli avversari: quando prende il pallone non sai mai come va a finire. (dal 38’ st BUTIC sv si vede che ha voglia di mettersi in mostra: forse troppo egoista)