LE PAGELLE - Difesa in sofferenza, Favalli in difficoltà. Carretta brilla, bene Angiulli e Candellone

24.10.2017 23:00 di Redazione TernanaNews  articolo letto 1382 volte
LE PAGELLE - Difesa in sofferenza, Favalli in difficoltà. Carretta brilla, bene Angiulli e Candellone

SALA 6 sembra strano che un portiere che prende 4 gol possa essere sufficiente, ma vanno fatte due considerazioni: sui gol poteva fare poco (e ha salvato un gol su Ciofani) e il 4-2 è arrivato con una Ternana completamente nella metà campo avversaria per cercare il gol del pari. Torna titolare con la Ternana dopo un anno e mezzo, non è stato fortunato...

VALJENT 5,5 soffre Beghetto sulla sua fascia, che prova sempre a sfruttare lo spazio libero fra lui e Varone. Tiene botta a lungo ma poi si lascia soprendere anche dall’infilata di Citro in occasione degli ultimi due gol del Frosinone. Peccato.

GASPARETTO 6 il duello con Daniel Ciofani è entusiasmante e riesce sempre a tenergli testa. Già il fatto che non abbia segnato è un bel biglietto da visita. Questo non significa che la difesa della Ternana non soffra, ma al di là di alcuni errori assolutamente comprensibili ha anche il merito di sbloccare la partita. Ma la difesa della Ternana soffre e lui che è il perno centrale ha qualche responsabilità.

SIGNORINI 6 è il migliore della difesa perché riesce sempre ad essere lucido nella lettura di palle difficili. Soffre però la fisicità di Soddimo in occasione dell’1-1 del Frosinone, soffre la velocità dei 4 attaccanti del Frosinone nel finale, prova sempre a costruire l’azione. Uno degli ultimi ad arrendersi.

VARONE 5,5 soffre Beghetto, eccome. Lo soffre perché riesce spesso a trovargli il tempo di sorprenderlo alle spalle. In generale non è una prestazione negativa, ma molti pericoli del Frosinone arrivano proprio da quella parte. Poi tampona e riparte come al solito, ma non è incisivo, come al solito.
(dal 6’ st ANGIULLI 6,5 il gol è bellissimo e meritatissimo in quel momento pr una Ternana gagliarda che avrebbe meritato di essere alla pari con il Frosinone. Dà, la scossa, come al solito. Poi anche lui nel finale non riesce a compattare la squadra).

PAOLUCCI 6 è un punto di riferimento fondamentale lì in mezzo. E la Ternana in generale non gioca male in assoluto. Dipende anche dalle sue intuzioni, dai suoi lanci, dalle sue coperture. Fin quando non saltano gli schemi (con l’ingresso di tutti gli attaccanti del Frosinone) aveva condotto la Ternana a una gara equilibrata e interessante.

DEFENDI 5,5 grande dinamismo in mezzo al campo, come al solito, ma esattamente come Varone soffre, soprattutto nel finale di partita, la fisicità degli avversari. Sulla volontà mai nulla da discutere, sacrificato forse più in fase di copertura.

FAVALLI 5 partita complicata, anche lui non riesce a trovare il giusto equiibrio in diverse circostanze fra spinta e difesa. E purtroppo per la Ternana in uno di questi spazi si infila Matteo Ciofani che fulmina Sala. Viene sostituito per dare più spinta, una volta in svantaggio. Ma non è stata una gara indimenticabile
(dal 20’ st CANDELLONE 6,5 ha un impatto più che positivo sulla partita, una scossa incredibile per la squadra. Regala profondità ai rossoverdi, ha sul piede anche il gol del possibile sorpasso. Conferma le ottime impressioni che avevamo avuto nella partita contro l’Ascoli: da rivedere in campo ancora).

TREMOLADA 6 è il più forte tecnicamente in campo. Ci sono momenti che incanta letteralmente, regala delle giocate da serie A, prova a mettere davanti al portiere più volte sia Montalto che soprattutto Carretta. Ha sempre un’idea illuminante, ma si prende anche dei periodi di pausa. In una partita così tirata è un piccolo lusso che la Ternana non può permettersi.

MONTALTO 6 ha fatto una partita di grande quantità. Ha cercato il tiro in diverse situazioni anche da fuori area. Ha cercato il gol con il colpo di testa e si è sacrificato molto in copertura. Esce perché Finotto garantisce altre caratteristiche, soprattutto in velocità.
(dal 6’ st FINOTTO 5,5 parte bene, con grande carica. Ma poi non riesce ad incidere come avrebbe voluto. È volenterosissimo, ma sfortunato. Non riesce a tirare in porta praticamente mai).

CARRETTA 6,5 il migliore della Ternana. Una spina nel fianco della difesa del Frosinone con la sua velocità e con la sua caparbietà. Serata difficile per Terranova, impegna Zappino con una bella fuga. In qualche circostanza forse egoista, in qualche altra impreciso. Ma ha una grande voglia che mette tutta in campo.