Francesco Millesi, ex calciatore e capitano dell’Avellino, in esclusiva per TuttoC.com parla degli irpini attesi mercoledì dall’impegno playoff contro la Ternana valido per il primo turno della competizione.

Qual è il punto di forza di questa squadra?

“La forza di questo gruppo è il popolo biancoverde, come sempre d'altronde. Sono loro che trascinano la squadra, sono la vera potenza. Poi se in rosa ci sono calciatori con carattere e carisma è sempre meglio”.

Che Ternana si aspetta?

“L'avversario è veramente tosto, ha un ottimo gruppo e un grande allenatore. Non sarà facile per l’Avellino, tutti contro di loro raddoppiano le forze”.

Che gara sarà?

“Sarà una gara molto tattica conoscendo gli allenatori, ovviamente chi sbaglia paga per cui è sempre meglio condurre una partita di testa che di entusiasmo”.

In questi giorni Capuano ha avuto qualche problema, ma la sua presenza in panchina non è in dubbio.

“Siamo abituati a vedere mister Capuano fare cose da supereroe, lui è un condottiero che non molla mai e spero che non carichi troppo il gruppo con la sua voglia di fare perché si rischia di perdere la lucidità a livello psicofisico. Bisogna arrivare prima dall'avversario sul pallone e non avere l'ansia di sbagliare”.

Chi crede saranno i protagonisti della sfida?

“Oggi è difficilissimo individuare calciatori protagonisti, il calcio diverso ha fatto disperdere questo tipo di giocatori. Il vero uomo protagonista è il popolo biancoverde, loro non falliscono mai agli appuntamenti: hanno fatto grande l'Avellino e continueranno a farlo sempre”.

CLICCA QUI per leggere l'intervista integrale

Sezione: News / Data: Lun 29 giugno 2020 alle 19:48 / Fonte: tuttomercatoweb.com
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print