C' un giocatore della Ternana nella formazione della settimana scelta dalla redazione di TuttoC.

Vediamo chi sono stati i migliori della 35^ giornata del Girone C: 

PORTIERE

Riccardo Mengoni (Vibonese): subentra a Marson, infortunatosi, giocando un tempo e risultando decisivo ai fini del risultato. Compie infatti nel finale un grande intervento su Floriano permettendo alla Vibonese di tornare da Palermo con un buon punto. 

DIFENSORI

Emmanuele Matino (Cavese): segna una rete che può voler dire tanto per i campani, che ce la stanno mettendo tutta per potersi giocare la salvezza ai playout. Una prova maiuscola per il difensore. 

Emmanuel Mbende (Viterbese): perfetto inserimento di testa e gol che sblocca il risultato contro la Casertana. Roccioso come sempre il difensore non si risparmia mai. 

Bubacarr Marong (Palermo): lanciato titolare da mister Filippi, il giovane centrale, all'esordio in campionato, gioca un bel match. Ordinato in fase difensiva, non disdegna sortite in avanti, sempre con intelligenza. 

CENTROCAMPISTI

Francisco Sartore (Bisceglie): il fulcro del gioco nerazzurro passa quasi sempre dalle parti di Sartore, che con sapienza serve Mansour per la rete del successo e per poco non realizza il raddoppio. 

Luis Maldonado (Catania): il metronomo rossoazzurro fa girare davvero bene la manovra degli etnei, fluidificante nelle combinazioni e innescando spesso e volentieri i compagni. Per poco non segna una rete da cineteca, calciando da centrocampo.  

Giuseppe Carriero (Avellino): avrebbe meritato il gol al termine di una prestazione da applausi. Carriero domina la mediana, rompe l'azione avversaria e subito riparte, gettandosi come un falco in tutti gli spazi possibili. 

Abdoul Guiebre (Monopoli): letteralmente imprendibile sulla corsia mancina. Segna il gol che apre i giochi e poi regala a De Paoli l'assist che chiude i conti. 

ATTACCANTI

Matteo Di Piazza (Catania): doppietta di prestigio nel dilagante successo sul Potenza. Prima realizza con un bel destro, poi è rapace nel ribadire in rete una respinta del portiere. 

Daniele Vantaggiato (Ternana): i rossoverdi non fanno sconti e tantomeno Vantaggiato. L'attaccante entra nella ripresa e sostanzialmente vince la gara da solo. Ci prova più volte, andando vicino a un gol incredibile da lontano, poi realizza la rete da tre punti. 

Giuseppe Fella (Avellino): la mossa vincente per i biancoverdi. Entra e fa ammattire la difesa del Bari. Perfetto il suo inserimento su calcio d'angolo per la rete che stende i pugliesi e blinda per gli irpini il secondo posto. 

ALLENATORE

Agenore Maurizi (Viterbese): difficile per l'allenatore pensare un ritorno migliore in gialloblu. Un 5-2 perentorio, con una squadra che subisce due volte il pareggio ma ha la grinta e la freddezza di andare a cercare la vittoria con idee, qualità, voglia. La Viterbese ha subito ripreso la grande personalità di Maurizi, che riprende il discorso lì dove lo aveva dovuto abbandonare qualche mese fa. 

Sezione: News / Data: Mar 13 aprile 2021 alle 14:00 / Fonte: TuttoC
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print