È tornato a parlare della sua ultima squadra ed ha usato soltanto parole di elogio per quanto sta facendo il suo predecessore. Eppure Fabio Gallo non ha mancato di ricordare quanto di buono fatto dai rossoverdi sotto la sua gestione.

L’allenatore bergamasco, dalle colonne de “Il Mattino” ammette di non essere “sorpreso” per quanto sta facendo in questo avvio di campionato la Ternana. “Già l'anno scorso avevamo un potenziale umano e tecnico importante”. A mancare, secondo il tecnico è stata “un po’ di continuità, la Reggina volava, fece cose straordinarie, noi purtroppo perdemmo diversi punti”. Eppure “le potenzialità erano evidenti”.

Su quanto sta facendo la squadra rossoverde quest’anno non ha dubbi: “La classifica, al di là delle gare da recuperare, sottolinea la verità in questo girone C”. Ovvero: “La Ternana è la più forte in questo momento”.

Il successo rossoverde, secondo Fabio Gallo è da ricercare nella: “grande continuità di rendimento”. A questo si aggiungono le vittorie nelle: “ultime due partite in maniera straordinaria, con Teramo e Bari”.

Ma il segreto, quello vero, sta in un altro aspetto: “non avere positivi al Covid sta aiutando le Fere. Anche quando c'ero io, ricordo che le attenzioni al protocollo erano maniacali. Non mi sorprende quindi che si era arrivati a tanto".

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 25 novembre 2020 alle 13:00
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print