Professionista. Basterebbe questo per descrivere il comportamento tenuto dal difensore in questa stagione. Insieme a Defendi sono gli unici due sopravvissuti dalla retrocessione (Albadoro è il terzo ma lui è ai margini non essendo mai rientrato nel progetto tecnico ed essendo rimasto a Terni solo perché ha rifiutato le offerte ricevute). Pur sapendo di non partire titolare ha dato dal primo giorno massima disponibilità all’allenatore che lo ha usato nei momenti di emergenza. Da titolare a panchinaro dimenticato. Eppure lui non ha mai detto una parola, non ha mai mostrato insofferenza. Si è sempre allenato al massimo cercando di farsi trovare pronto al momento della chiamata. Un esempio di professionalità in campo e fuori per i giovani ma anche per qualche grande.

Media voto: 5,9
Presenze: 8

Come lo vede Ternana Memas: https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/fr/cp0/e15/q65/45224303_1964882903807138_6991114259941818368_o.jpg?_nc_cat=110&efg=eyJpIjoidCJ9&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=77f288a6224e4a9b29fc3495f118b437&oe=5C8C788F

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 08 gennaio 2019 alle 08:00
Autore: Alessandro Laureti
Vedi letture
Print