RassegnaStampa - GdS - Grassani: "Verità passata, resta aperta la strada dei risarcimenti"

13.09.2018 12:00 di Redazione TernanaNews  articolo letto 1048 volte
Fonte: Gazzetta dello Sport
RassegnaStampa - GdS - Grassani: "Verità passata, resta aperta la strada dei risarcimenti"

L'esperto di diritto sportivo Mattia Grassani ha commentato alla Gazzetta dello Sport il caos in Serie B relativo ai ripescaggi: "Tutti ci aspettavamo una pronuncia di merito, l’inammissibilità non rientrava tra le ipotesi plausibili. Ma, anche fosse, possibile che la Cassazione dello sport ci metta un mese per deliberare che non può giudicare in quanto le società ricorrenti hanno sbagliato giudice, per dirla alla Frattini? Il tempo è fondamentale nei procedimenti di ripescaggio, quel mese rischia di vanificare ogni sforzo compiuto dai club. Intanto, i campionati sono partiti o stanno partendo e i soggetti interessati non hanno una risposta nemmeno di primo grado".

Ci spiega, poi, questa storia del Collegio di Garanzia come «doppio» giudice, di 1° e 3° grado contemporaneamente? "Sono procedure normate ed espressamente previste dal Codice di Giustizia Coni e Statuto Figc: in forza della prima fonte, il Collegio di Garanzia, esauriti i gradi interni, opera quale organo di terza istanza, in funzione di giudice di legittimità. Per il secondo, invece, quando non sono previsti rimedi interni alla Federazione, si ricorre direttamente al Collegio di Garanzia, quale giudice di 1° e unico grado".

Come andrà a finire? "Ormai il treno della verità è passato, rimane aperta solo la strada del risarcimento del danno".