Simone Sini ha parlato nella mixed zone del Liberati dopo il pareggio contro il Bari: "Sono riuscito a spizzarla e a mandarla sul secondo palo, ci lavoriamo tanto, abbiamo il giocatore più forte della categoria sui calci piazzati e dobbiamo sfruttarlo al meglio"

Match condizionato dall'arbitro: "Non posso dire molto, un calcio di rigore in più può cambiare la partita. Siamo stati bravi a riprendere la partita perchè eravamo andati sotto immeritatamente. Prendere il gol dopo il raddoppio è stata una mazzata, ma ci siamo messi a testa bassa per vincerla ma non ci siamo riusciti"

Ternana ora quinta in classifica: "Mancano ancora tante partite, guardarla ora può avere un senso ma può cambiare ancora tutto. Dobbiamo lavorare partita dopo partita, il nostro obiettivo è arrivare più in alto possibile"

Non pensi che la Coppa Italia sia essenziale vincerla: "Si, però io ho fatto nell'ultimo anno due finali, in uno abbiamo puntato alla Coppa Italia e non l'abbiamo vinta, l'anno scorso è andata bene ma non si sa mai. Dobbiamo provare a vincere la Coppa e fare bene in campionato"

Finalmente si è tornati al gol: "Sui calci piazzati ci lavoriamo tanto, sui gol quando uno non li fa si innervosice, secondo me dovevamo lavorare tranquilli, alla fine i gol sono arrivati e ripartiamo da questo"

Sezione: News / Data: Mer 26 Febbraio 2020 alle 23:29
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print