Mammarela saluta la Pro Vercelli e si avvicina alla Ternana

24.06.2019 22:00 di Ternananews Redazione   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Mammarela saluta la Pro Vercelli e si avvicina alla Ternana

Carlo Mammarella saluta la Pro Vercelli con una lettera aperta affidata al sito ufficiale del club. Questi i passaggi fondamentali: 

“Ricordo ancora benissimo quei giorni. Arrivavo da una lunga esperienza con il Lanciano, società a cui ero legatissimo. Il primo impatto con Vercelli, lo ammetto, non fu semplicissimo: la nebbia, la squadra che stava attraversando un momento non facile. I presupposti, quindi, non erano dei migliori: poi, per fortuna, tutto andò per il verso giusto”.

“Sin dai primi tempi mi accorsi subito di essere arrivato in un posto felice: ambiente familiare, dirigenti giovani e preparati che quindi permettono di avere sempre i riferimenti ben precisi. La società è sempre stata presente e puntuale. Devo ringraziare di cuore il Presidente Massimo Secondo, nostro primissimo tifoso, e i suoi collaboratori per gli innumerevoli sacrifici compiuti. Termino questa mia avventura a Vercelli con il dispiacere di non essere riuscito, insieme con i miei compagni e con lo staff, a riportare la Pro Vercelli dove l’avevo trovata”.

“Il mio soggiorno a Vercelli e la militanza nella Pro Vercelli mi hanno dato sempre di più con il trascorrere del tempo. Mese dopo mese ha focalizzato ancor meglio cosa significasse indossare la gloriosa Bianca Casacca. Ho approfondito sugli studi sulla città e sul club dei 7 scudetti. Non scorderò mai le piacevolissime serate, compresi gli eventi organizzati al teatro Civico, sulla storia della Pro Vercelli. E così ho apprezzato la cucina vercellese, avendo il privilegio di conoscere numerosissime persone splendide anche al di fuori del mondo calcistico”.

“Quando si lascia una città e una società i pensieri vengono rivolti a tutti coloro che in questi anni ti sono stati vicino. Per non dimenticare nessuno, quindi, i miei più sinceri ringraziamenti vanno rivolti al Presidente Massimo Secondo con l’intera dirigenza passando per tutti coloro che hanno frequentato e collaborato con la “famiglia-Pro Vercelli”. Ogni allenatore mi ha dato qualcosa facendomi crescere anche se non sono più un ragazzino. Con le scuole e i bambini ho sempre avuto un rapporto particolare per cui a tutti voi devo dire GRAZIE”.

“Il pubblico vercellese magari non avrà numeri stratosferici, ma a livello di calore ed affetto non ci ha mai fatto mancare il supporto. Grazie ai ragazzi della Curva Ovest così come a tutti gli appassionati vercellesi degli altri settori e dei club di tifo organizzato”.

Lasciata la Pro Vercelli, il futuro di Mammarella sarà in rossoverde. L'accordo con la Ternana c'è da tempo e ora si attende solo l'annuncio ufficiale.