Luca Leone ha parlato di quanto la società stia lavorando, il che va oltre i risultati sportivi: "Stiamo cercando di costruire una mentalità, un metodo di lavoro. No che una squadra al primo soffio di vento si sgretoli tutto. Negli ultimi dieci anni a Terni ci sono state contestazioni, squadre sfasciate e ricostruite da capo, non si è mai partito da niente. Non c'è un campo di proprietà e un centro sportivo. Noi stiamo cercando ogni giorno di costruire un mattone alla volta, ci vuole tempo, non so quanto. Se siamo fortunati forse un anno, io a Lanciano ci ho messo tre anni e al quarto siamo andati in B. E quei giocatori contestati in C hanno fatto quattro anni in B e hanno fatto la differenza. Io parlo poco, non sono mediatico, mi piace più lavorare all'interno dello spogliatoio, a volte esagero con loro perchè pretendo il massimo, non dobbiamo accontentarci, però questo è quello che stiamo facendo. Non si deve mandare all'aria un anno di lavoro".

Sezione: News / Data: Sab 22 Febbraio 2020 alle 17:30
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print