Serie C - Non basta iscriversi: c'è il rischio bocciatura

24.06.2019 16:00 di Marina Ferretti   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Serie C - Non basta iscriversi: c'è il rischio bocciatura

Sta scadendo il termine per presentare le domande di iscrizioni ai prossimi campionati professionistici italiani, ivi compreso ovviamente quello di serie C. La Ternana, dal canto suo, ha espletato tutte le formalità già da tempo, risultando fra le prime ad iscriversi, mentre ci sono alcune società, come Albissola e Siracusa che hanno già formalmente rinunciato alla prossima stagione, aprendo alle riammissioni dei club virtuosi retrocessi, ovvero Virtus Verona e Bisceglie, ma anche Paganese e Fano.
Ancora poi ci sono le società in dubbio e poi quelle, ad esempio Lucchese e Rieti, che pur presentando domanda potrebbero vedersela rifiutare e potrebbero venir bocciate, dando così il la ad eventuali ripescaggi, sui quali punta forte il Modena ma anche il Cerignola (e poi dietro Pro Sesto, Mantova, Taranto e Reggiana). 

Insomma, non basta presentare i documenti e le fidejussioni per essere iscritti al campionato, il rischio è che si venga bocciati: fino alle 24 di questa sera (o sarebbe meglio dire di domani?) ci sarà tempo, poi si inizieranno a tirare le prime somme.