L’avvocato Calcagno dell’Associazione Italiana Calciatori è tornato sulla questione delle rose a 22 minacciando anche lo sciopero per contrastare quella che è stata l’ennesima trovata di Ghirelli e di alcuni dei suoi presidenti.
Sulla decisione si è registrato uno strano silenzio delle società che puntano in alto e forse perchè, a differenza della Ternana, qualche slot libero in rosa, come mostra il nostro grafico ancoro, lo hanno a disposizione.

Sezione: Ternana Time / Data: Mer 05 agosto 2020 alle 16:00 / Fonte: Ternana Time
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print