Se Calcagno proclamasse lo sciopero per la prima di campionato per protesta contro la lista ristretta a 22 ne potrebbe giovare la Ternana che al momento si trova a corto di elementi soprattutto nel reparto difensivo.

Luca Leone avrebbe una settimana in più per provvedere a razionalizzare la rosa arrivando, tra l’altro, alla vigilia della chiusura del calcio mercato che chiuderà i battenti il 5 ottobre. E si sa che le ultime ore di calciomercato agevolano la conclusione delle trattative anche di giocatori che non trovano posto in B e si rendono disponibili anche per la C.

Sezione: Ternana Time / Data: Ven 18 settembre 2020 alle 17:00 / Fonte: Ternana Time
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print