Domani ultimo tentativo di mediazione, promosso dalla F.i.g.c., tra Lega Pro e A.i.c., giunte ai ferri corti sulla questione delle rose contingentate in serie C (al massimo 22 Over e un Under nato dopo il primo gennaio 2001). Al momento non si registra alcun passo indietro da parte di Ghirelli, presidente della Lega di categoria, che si limita a stigmatizzare lo sciopero proclamato ieri pomeriggio dall’avvocato Calcagno per conto dell’associazione calciatori. 

Lecito chiedersi perché non sia stata cercato un compromesso oppure non sia stata elaborata una sintesi (termine più elegante, ma di fatto equipollente rispetto al primo) dopo la proclamazione dello stato di agitazione, peraltro risalente allo scorso 4 settembre. 

Come a dire, ben 19 giorni gettati al vento, forse nella convinzione (ad oggi rivelatasi errata, domani vedremo…) che il sovra-citato Calcagno non sarebbe mai passato dal primo step (stato di agitazione) al secondo (sciopero). 

Impossibile qualunque previsione circa il summit di domani, anche se Gravina e i suoi collaboratori più stretti premono per un accordo in extremis. 

Su quali basi? A quanto pare sul tavolo ci sarebbe la proposta (condizionale doveroso) di allargamento delle rose a 25 elementi. 

Proposta che L’A.i.c. accetterebbe ma che la Lega Pro sembra riluttante ad accogliere. 

Nel frattempo le squadre impegnate negli anticipi in programma nei 3 gironi di serie C (nel raggruppamento meridionale Cavese-Vibonese, stadio “Lamberti”, sabato 26 settembre, ore 20.45) devono affrontare questioni logistiche ineludibili (nello specifico organizzazione del match per la Cavese e della trasferta per la Vibonese). 

Quanto alla Ternana in caso di revoca dello sciopero inizierebbe il proprio campionato come previsto dal calendario al “Liberati” contro la Viterbese (domenica 27 settembre, ore 17.30). In caso contrario esordirebbe al “Torre” di Pagani una settimana dopo (domenica 04 ottobre, ore 17.30). 

Ovviamente un eventuale slittamento agevolerebbe le Fere (vedi recupero degli infortunati e calciomercato) ma questo è un altro argomento…

Sezione: Ternana Time / Data: Mer 23 settembre 2020 alle 23:52
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print