Lontano dal Liberati, la Ternana ha saputo mettere in riga chiunque. E vero che ha domato le modeste Rieti, Sicula Leonzio, Rende e Bisceglie, ma ha anche centrato vere e proprie imprese a Catanzaro e a Francavilla Fontana su un campo ostico per tutte. I due pareggi, entrambi per 1-1, sono arrivati con la Vibonese e con un Teramo che resta tra le squadre meno perforate in casa. A proposito di risultati numerici, tra le sei vittorie se ne registrano solo due con più di un gol di scarto, per 3-1, risultato imposto al Catanzaro e al Rieti. Le altre sono state tutte con una rete di differenza, con il 2-1 che si è ripetuto tre volte e l'1-0 una volta. Tra l'altro, quell'1-0 con cui è stato battuto il Bisceglie di Sandro Pochesci è anche l'unica gara esterna in cui la porta è rimasta inviolata. Anche i numeri delle gare esterne, per quanto la Ternana domini, evidenziano dunque i troppi gol incassati. Un'altra dimostrazione che è il problema sul quale bisogna lavorare di più. 

Sezione: Rassegna stampa / Data: Gio 05 dicembre 2019 alle 10:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print