Il veleno sta nella coda: il presidente della Ternana Bandecchi litiga in maniera violenta con il delegato della Procura federale, al punto da venire quasi alle mani. Il tutto alla presenza di steward ed addetti al campo, dinanzi alla sala stampa dello stadio Viviani, dove per una decina di minuti si è rischiata la rissa. I motivi non sono facilmente ricostruibili, ma probabilmente fanno capo a qualche parola di troppo volata anche nel corso della partita che il numero uno della Ternana ha seguito in panchina accanto al suo allenatore. E il delegato federale stazionava proprio a pochi metri dal dirigente umbro. L'esplosione di rabbia e ira è avvenuta al termine del match e di sicuro, non essendo passata inosservata a nessuno, costituirà motivo di approfondimento da parte degli organi giudicanti della Figc. 

Sezione: Rassegna stampa / Data: Lun 13 gennaio 2020 alle 11:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print