Dal giudice sportivo, nessun provvedimento sull'episodio di Potenza, che riguarda Leone «e altri dirigenti», in attesa di ulteriori indagini. Sembra che Leone abbia urlato qualcosa ai sanitari che tamponavano la ferita a Luca Perodi. L'arbitro non è intervenuto, ma il delegato della Procura federale (un avvocato di Potenza, pare) avrebbe frainteso le intenzioni del diesse. Bandecchi non commenta l'accaduto: «Dopo la partita - si limita a dire - sono andato a complimentami con quelli del Potenza per la bella gara giocata. Al gol, ho alzato le braccia, ma mi sono subito ricomposto per rispetto verso gli avversari».

Sezione: Rassegna stampa / Data: Mer 15 gennaio 2020 alle 11:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print