L'allenatore della Ternana è deisamente caustico: "Abbiamo giocato sottoritmo, effettuando scelte sbagliate. non andiamo a cercare alibi". Eppure la squadra alla vigilia stava bene: "Un conto è il lavoro settimanale, un conto la partita. La responsabilità è la mia, perchè pensavo di aver fatto le scelte giuste". Dieci punti dalla Reggina iniziano a essere tanti: "Anche sette non erano pochi". 

Sezione: Rassegna stampa / Data: Lun 09 dicembre 2019 alle 11:30 / Fonte: Messaggero
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print