Ha vinto con merito, anche in inferiorità numerica, la Ternana domenica a Potenza. I rossoverdi in Basilicata hanno disputato una partita da squadra vera, sempre determinati in campo e con la voglia di conquistare i tre punti. La sconfitta di sabato della Reggina ha caricato la squadra che non si è lasciata sfuggire l'occasione per accorciare in classifica. Nove punti di distacco dalla vetta sono tanti ma nel calcio nulla è impossibile. La Ternana contro il Potenza ha iniziato con un inedito 4-3-1-2 (al rientro, a sorpresa, come titolari Diakitè e Iannarilli) con Partipilo alle spalle di Ferrante e Marilungo anche se nel secondo tempo, ad un certo punto della gara, il mister rossoverde è passato al 4-3-3 con Partipilo decentrato a destra,a giocare a piede invertito, e negli ultimi minuti, in dieci, al conservativo 5-3-1.

Sezione: Rassegna stampa / Data: Mar 14 gennaio 2020 alle 11:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print