È la Ternana ad approdare in semifinale di Coppa Italia di Serie C vincendo sul difficile campo dell'Artemio Franchi di Siena. Decisiva una rete del bomber Vantaggiato arrivata al 19' del secondo tempo. Un tiro giunto dopo un assist d'oro da parte di Damian. Il Siena spreca - e nemmeno poco - sullo 0-0, la Ternana per una volta non incassa alla prima occasione avversaria e punisce nel secondo tempo con un guizzo di Daniele Vantaggiato sull'assist di un buon Filippo Damian. Risultato: i rossoverdi sbancano Siena e staccano il pass per la semifinale di coppa Italia, dove tra fine gennaio e febbraio affronteranno sarà andata/ritorno la vincente di Catania-Catanzaro. Da favorita. Fabio Gallo all'Artemio Franchi eguaglia Oreste Cioni: è il secondo tecnico nella storia delle Fere ad ottenere nove successi esterni in gare ufficiali in una singola stagione. I bianconeri sono più in palla e al 21' ecco la terza grande occasione sugli sviluppi di un cross dalla sinistra: deviazione Bergamelli e mancino fulmineo di Polidori che si spegne di poco sopra la traversa. C'è maggior equilibrio nella fase centrale - Ferrari è costretto ad intervenire su un insidioso tiro-cross di Furlan - e negli ultimi minuti la sfida si accende ancora: clamorosa la respinta dell'estremo difensore del Siena sul piazzato di Vantaggiato (la palla colpisce anche la traversa, le Fere vorrebbero il gol), quindi Marcone è reattivo nel deviare in corner il tiro di Campagnacci. Si va al riposo sullo 0-0. Approccio rossoverde negativo nel secondo tempo e i ragazzi di Dal Canto vanno ancora vicini alla marcatura. Marcone respinge a fatica una bordata mancina del solito Gladestony, poi Polidori spreca in malomodo solo davanti al portiere nativo di Bucarest; dall'altro lato Ferrari non sta a guardare e al 57' è ottima la parata sullo stacco aereo di Bergamelli, ben servito dalle retrovie da Partipilo. Si arriva al 64' e il pubblico del Franchi' viene gelato dalla combinazione Damian-Vantaggiato: assist del 31 dalla sinistra e tocco vincente in area del 10 che, senza pensarci troppo, si gira e zittisce la curva dei padroni di casa. Passano tre minuti e Partipilo si divora la chance dello 0-2 su una grande transizione delle Fere: Defendi serve un comodo pallone a Partipilo in area che, di prima intenzione col mancino e senza marcature, centra il palo. Grande protagonista Palumbo a livello di geometrie e lanci. Brivido Ternana al 73' sull'ennesima dormita da angolo rivale: Gladestony, tutto solo, tocca male sotto misura graziando Marcone. Nel contempo Gallo manda in campo anche Parodi, Torromino e Celli per Furlan, Partipilo e Nesta (si passa alla difesa a quattro), mentre Vantaggiato è preso di mira dai cori avversi della curva senese. L'undici di Gallo riesce a gestire senza particolari affanni, entra anche Diakité in luogo di Russo, i minuti conclusivi e riesce a portare a casa la nona vittoria esterna della stagione.

Sezione: Rassegna stampa / Data: Gio 12 dicembre 2019 alle 09:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print