«Questa partita ha tante insidie». Avverte tutti, il tecnico della Ternana Fabio Gallo. La Paganese sarà un avversario tosto. La squadra, però, punta al risultato, in vista di un finale di girone di andata in cui cercare di tenere il passo della Reggina, per poi giocare il tutto per tutto nel girone di ritorno e tentare l'assalto alla vetta. Prima, però, c'è la Paganese, seconda gara consecutiva di campionato in casa, ma anche terza ufficiale in sette giorni. Contro un avversario riposato, che domenica scorsa non ha giocato il match rinviato contro il Catania. «Il fatto di avere due partite più di loro - spiega Gallo - richiede delle valutazioni. Le nostre forze dovranno essere ben ponderate e controllate. Sarà una partita non semplice. Loro hanno qualità e sono organizzati. Anche in trasferta, giocano con il 3-5-2 vero, con esterni alti. Hanno ripartenza e gamba». La Ternana non risponderà a specchio. «Giocheremo col 4-3-1-2, come con il Picerno».

Sezione: Rassegna stampa / Data: Dom 10 novembre 2019 alle 08:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print