A fine partita, domenica, il presidente ha parlato con mister Gallo. Come, tra l'altro, succede dopo ogni gara. 
Ma domenica pomeriggio, l'argomento è stato diverso: «Gli ho detto che stavolta è stato sbagliato tutto». In ogni modo, i due torneranno a parlare in settimana. E non da soli: «Io ho comunque fiducia, in Gallo, nel direttore sportivo Luca Leone, così come ho fiducia nei ragazzi. Giovedì verrà a Roma da me tutta la squadra. Voglio parlare con tutti. Dirò loro che se mi faranno fare un'altra brutta figura, avranno dei problemi. Adesso voglio capire bene se quest'anno abbiamo una squadra con gli attributi per essere competitivi in questo girone, o se rischiamo di dover fare un altro campionato da gregari. Questa squadra ha un suo carattere. Eppure, domenica ho visto un Monopoli che ha meritato di vincere e una Ternana in cui ad un certo punto i calciatori in campo erano confusi e quelli in panchina stavano zitti. E io, lì, ero il solo ad arrabbiarmi. Anche noi, stavolta, abbiamo avuto paura. Siamo stati quelli che non dovremmo essere». 

Sezione: Rassegna stampa / Data: Mar 17 settembre 2019 alle 11:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print