Bandecchi, stavolta, dà persino l'idea di non risparmiare critiche neppure... a sè stesso: «Come società, abbiamo la nostra responsabilità. Perchè penso che non abbiamo sufficientemente ricordato al mister e alla squadra che andare in campo forti di tre vittorie e di 9 punti in classifica, avrebbe potuto anche essere pericoloso. Perché, comunque, si leggono e si sentono parole di elogio. Anche se si cerca di non sentirle, non ci si può non convincere un po' di essere bravi e forti. A mio avviso, non abbiamo mantenuto il controllo di questa situazione». Parole precise. Pronunciate, comunque, a caldo e a ferita aperta. Chissà se giovedì il livello di amarezza sarà ancora lo stesso.

Sezione: Rassegna stampa / Data: Mar 17 settembre 2019 alle 12:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print