La Ternana è favorevole, il Gubbio non ne vuole sapere. Gabriele Gravina, capo del calcio italiano, la sua idea ce l'ha. E l'ha esternata a Francesco Ghirelli, presidente della lega Pro che si èd etto favorevole. 

La serie C, così com'è, non può reggere l'urto degli effetti economici negativi del coronavirus.
L'idea maturata è la seguente: una super C da 20 squadre e due categorie inferiori semiprofessionistiche dove sistemare le restanti 40.
Ad oggi la ternana sarebbe in C1, il Gubbio in C2. 
Bandecchi ha accolto la proposta delle Figc, Sauro Notali la rifiuta caldamente. Ma i due presidenti sono concordi su un aspetto: i campioni devono terminare così come sono allo stato attuale. 

Sezione: Rassegna stampa / Data: Gio 02 aprile 2020 alle 11:00 / Fonte: Corriere dell'Umbria
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print