Tre dei migliori in questo inizio di novembre caldo e vincente hanno nel mancino l'arma in più. Sono Celli, Palumbo e Ferrante. Il primo, dopo un avvio in sordina, si è ritagliato dello spazio importante arrivando al gol (decisivo nella trasferta di Bisceglie) e coprendo diversi ruoli, dal terzino al terzo fino alla coppi centrale con Suagher. Il centrocampista, con la Paganese e non solo, ha preso in mano le redini del centrocampo. Ora i tifosi si aspettano da lui la definitiva consacrazione. Infine, con la doppietta di testa e il primo di piede al Liberati, Ferrante sembra aver trovato continuità nel segnare. I suoi cinque gol hanno fruttato alla classifica rossoverde ben 10 punti. La Ternana, dunque, ha messo la freccia a sinistra. L'inseguimento alla capolista Reggina continua. 

Sezione: Rassegna stampa / Data: Mar 12 novembre 2019 alle 10:44 / Fonte: Corriere dell'Umbria
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print