«Quello alle porte non è il mese d’aprile come ce lo siamo sempre immaginati». A Stefano Bandecchi la fantasia non manca: ogni volta che squarcia il silenzio, postando video sul proprio profilo Instagram, ne esce fuori sempre qualcosa di sorprendente. «Almeno fino al 18 del mese dovremo portare pazienza, ma sarà bello vedere che ciò per cui ci siamo fermati e il problema contro il quale stiamo lottando andrà diminuendo. Ci siamo mobilitati in tanti e adesso è importante far star bene chi non può dire di star bene, e una volta raggiunto l’obiettivo staremo meglio anche noi. Dare solidarietà agli altri fa bene e la Ternana vuol essere un modello da seguire».

Sezione: Rassegna stampa / Data: Mar 31 marzo 2020 alle 13:00 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print