In campo, oggi, cominciano quelli che Lucarelli chiama «i sessanta giorni più importanti della stagione». Fatti anche con tante gare ravvicinate. In due mesi, se ne giocano 13. Per questo, l'allenatore non esclude già oggi qualche turnover tra i suoi. 
«Anche se io, come sapete - spiega non lo chiamo così. Il fatto è che tutti, ora, hanno bisogno di avere più minutaggio possibile. Considero tutti come potenziali titolari, grazie anche alla rosa che mi è stata messa a disposizione». 

Sezione: Rassegna stampa / Data: Dom 21 febbraio 2021 alle 12:00 / Fonte: Messaggero
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @sbentivogli10
Vedi letture
Print