I quaranta, lunghi, giorni di Mirco Antenucci. Forse, i più difficili da quando è approdato in biancorosso. Per tanti motivi che toccano anche la psicologia, nonché la sensibilità dell'atleta. L'uomo più importante, determinate del Bari (28 gol in campionato, 1 nei playoff e 3 in Coppa, collezionati in una stagione e mezza) sta attraversando un momento delicato che, forse non casualmente, è coinciso con il mancato decollo della squadra di Gaetano Auteri, a cavallo delle festività. I 3 recenti pareggi, contro Vibonese, Palermo e Turris, all'atto pratico pesano 6 punti in meno. E' tutto dire, considerando le 8 lunghezze che separano il Bari dalla capolista Ternana. Per Antenucci è un periodaccio: ha realizzato una sola rete nelle ultime 5 gare ed ha fallito 2 rigori con Vibonese e Turris. E pensare che lo scorso torneo dagli 11 metri era stato infallibile con 8 realizzazioni. 

Sezione: Rassegna stampa / Data: Ven 15 gennaio 2021 alle 12:00 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print