La Juventus U23 vince la finale di Coppa Italia Serie C. Allo stadio Manuzzi di Cesena i bianconeri allenati da Fabio Pecchia sconfiggono la Ternana per 2-1 in rimonta. Umbri in vantaggio al 6' grazie a una splendida punizione di Mammarella, ma al 12' arriva il pareggio su rigore firmato Brunori e sul finire del primo tempo la zampata vincente di Rafia che al 46', imbeccato su un assist perfetto di Marchi, batte Iannarilli per il 2-1. Nel finale, la Ternana resta in dieci per la seconda ammonizione a Defendi.

La finale di Coppa Italia Lega Pro, oltre ad aver assegnato il titolo, ha anche definito la griglia dei playoff: la Juventus U23 (decima in campionato) guadagna l'accesso agli spareggi insieme alle terze. Ricordiamo che hanno rinunciato cinque squadre (avranno solo lo 0-3 a tavolino): Pontedera, Arezzo e Pro Patria (girone A), Modena e Piacenza (girone B). Ecco dunque il programma delle sfide che dovranno decidere la quarta squadra promossa in Serie B.

FASE A GIRONI - Primo turno (martedì 30): in caso di parità al 90' passa la squadra meglio piazzata (ossia quella che gioca in casa).

GIRONE A - Alessandria-Pro Patria 3-0 a tavolino, Siena-Arezzo 3-0 a tavolino, Novara-AlbinoLeffe.

GIRONE B - Padova-Sambenedettese (ore 20.45, diretta su Rai Sport), Feralpisalò-Modena 3-0 a tavolino, Piacenza-Triestina 0-3 a tavolino. GIRONE C - Ternana-Avellino, Catania-Francavilla, Catanzaro-Teramo.

FASE A GIRONI - Secondo turno (domenica 5 luglio): in caso di parità al 90' passa la squadra meglio piazzata (ossia quella che gioca in casa).

GIRONE A - Pontedera (quarto)-vincente di Novara/AlbinoLeffe sarà 0-3 a tavolino, Alessandria-Siena.

GIRONE B - Il Sudtirol (quarto) e l'altra qualificata meglio piazzata (Padova, se vince, o Feralpisalò) giocano in casa contro le altre due qualificate (le migliori contro le peggiori).

GIRONE C - Il Potenza (quarto) e l'altra qualificata meglio piazzata giocano in casa contro le altre due qualificate (le migliori contro le peggiori).

FASE NAZIONALE - Primo turno (giovedì 9 luglio): in caso di parità al 90' passa la squadra meglio piazzata (ossia quella che gioca in casa). Le tre terze (Renate, Carpi e Monopoli), più la Juventus U23 e la meglio piazzata tra le sei qualificate dalla fase a gironi ricevono le altre cinque qualificate (accoppiamenti per sorteggio).

FASE NAZIONALE - Secondo turno (lunedì 13 luglio): in caso di parità al 90' passa la squadra meglio piazzata (ossia quella che gioca in casa). Le tre seconde (Carrarese, Reggiana e Bari) e la meglio piazzata tra le cinque qualificate dalla fase a gironi ricevono le altre quattro qualificate (accoppiamenti per sorteggio).

FINAL FOUR - Semifinali (venerdì 17 luglio): in caso di parità al 90' si va ai supplementari e, se la parità persiste, si va ai calci di rigore. Due partite in casa delle squadre meglio piazzate, accoppiamenti per sorteggio con le altre due qualificate. Finale (mercoledì 22 luglio): in caso di parità al 90' si va ai supplementari e, se la parità persiste, si va ai calci di rigore. Si gioca in casa della squadra meglio piazzata.

Sezione: Rassegna stampa / Data: Dom 28 giugno 2020 alle 08:00 / Fonte: Gazzetta.it
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print