"Viviamo un grande momento, siamo contenti che siamo a punteggio pieno dopo 3 partite ma non dobbiamo volare con la fantasia, il nostro obiettivo resta la salvezza e dobbiamo raggiungerlo il prima possibile. Il nostro segreto è una società storica e una dirigenza competitiva. Lavorando tanto in silenzio e senza sparlare abbiamo fatto un grande lavoro e un ottimo inizio. Non perdiamo fuori casa da 540 giorni, in 2 anni in casa abbiamo perso una sola volta. Apertura stadi? Abbiamo parlato con la prefettura, per ora riusciremo a mettere circa 500 persone in tribuna, poi vedremo il da farsi. Vedremo anche la Regione cosa dirà. Sicuramente sappiamo che l'Avellino è costruito per salire di categoria. Andremo al Partenio per fare la nostra onesta partita senza paura di nessuno e anche al ritorno credo che ci divertiremo. Noi non potremo utilizzare Tascone, l'Avellino invece Fella, Silvestri, Errico e altri. L'Avellino ha una signora squadra e tanta qualità, mi piace molto Bernardotto ma anche Santaniello, senza parlare di Maniero. Anche noi avremo 5 partite in due settimane, dobbiamo prepararci tutti ad affrontare questi tour de force". Rosario Primicile, direttore generale della Turris, come riportato da notiziariocalcio.com, ha parlato dell'inizio di campionato sorprendente della sua squadra e del recupero della prima giornata con l'Avellino.

Sezione: News / Data: Ven 16 ottobre 2020 alle 18:00 / Fonte: tuttomercatoweb
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print