In attesa della giusta chiamata, l'ex tecnico del Padova Salvatore Sullo ha l'occhio vigile sul campionato di Serie C, che continua a seguire nel dettaglio.
I microfoni di TuttoMercatoWeb.com, lo hanno contattato per un suo parere su una delle piazze che maggiormente conosce, Bari, dove ha allenato come vice di mister Giampiero Ventura.

Un'altra stagione tra alti e bassi per il Bari, che bilancio si può tracciare al momento di questo scorcio di stagione?
"I bilanci si tracciano sempre a fine anno, perché per approdare nella categoria superiore ci sono anche i playoff. La media punti del Bari, poi, se andiamo ad analizzare il tutto, è buona, è semmai la Ternana che sta facendo qualcosa di straordinario, anzi, più che straordinario, è difficile trovare aggettivi. Le Fere stanno scrivendo la storia".

Qualora proprio la Ternana non dovesse centrare la B, si può dire campionato perso dalle Fere piuttosto che vinto da altri?
"Chi arriva primo vince senza altre storie, gli annali ricorderanno quello, il resto non conta. Avendo tempo libero, sto seguendo tante partite, e ho visto spesso la Ternana: difficile crollino, sono in salute e convinti dei propri mezzi, lo stanno dimostrando".

Fere avanti con Lucarelli, mentre ha cambiato il Bari: necessario l'esonero di Auteri?
"Chi comanda e mette i soldi ha delle aspettative, se non sono soddisfatte prende decisioni: evidentemente il Bari ha ritenuto inevitabile questo passo. E' chiaro che sarà poi il campo a dare ragione o meno".

L'esordio di Carrara, comunque, è stato positivo"...
"Per il Bari è stata una gara complessa, per altro avevano anche tante assenze, che pesano persino nei migliori organici: si risente alle volte di certe dinamiche. Ma il segnale dato, per altro contro un'ottima squadra come il Monopoli, è buono: i Galletti hanno soprattutto dimostrato che un po' di sorte ha iniziato a girare".

Cambiamo girone: ce la farà il Padova a centrare l'agognata promozione?
"Me lo auguro. A Padova ci sono calciatori forti dallo scorso anno come a esempio Ronaldo, per citarne uno, non mi spiego come sia ancora in C, e sono stati apposti anche innesti di ulteriore spessore: c'è poi uno dei migliori allenatori della categoria. Le premesse per completare il percorso iniziato due anni fa credo proprio ci siano".

Sezione: News / Data: Sab 20 febbraio 2021 alle 17:00 / Fonte: TuttoMercatoWeb
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print