Dopo la vittoria contro la Juve Stabia, il centrocampista della Ternana Fabrizio Paghera ha parlato in conferenza stampa: "L'avevamo preparata bene in settimana. Ci è riuscito tutto a livello mentale e tecnico, siamo contenti. Si è chiuso il girone di andata e da domani iniziamo a pensare a quello di ritorno che è il più importante come ci ha detto il presidente a inizio anno".

Dal punto di vista tattico come ti aspettavi la Juve Stabia: "Sono forti, questo è uno dei campi più difficili dove giocare. Noi abbiamo cercato di giocare una partita di intensità, con il baricentro più alto per ritrovare la nostra aggressività. E' andato tutto bene ma il campionato è lunghissimo".

Qual è stata la chiave di volta del match: "Quando sblocchiamo il risultato, negli spazi diventiamo pericolosi. Sbloccare le partite è difficile, poi siamo stati bravi a non sederci e continuare, contro una squadra che ci attaccava anche sul 3-0".

Sei soddisfatto della tua prestazione: "Mi interessa poco, l'importante è che la squadra vinca".

Ora la trasferta di Viterbo: "E' un campo tosto. Anche due anni fa abbiamo fatto fatica, sarà un'altra battaglia. Dobbiamo essere bravi a restare sul pezzo e pensare partita dopo partita, perchè i campionati si vincono ad aprile e non a gennaio".

Sezione: News / Data: Dom 17 gennaio 2021 alle 20:53
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print