Entro la giornata di sabato le società bocciate dalla Covisoc e dal Consiglio Federale hanno presentato il ricorso al Collegio di Garanzia del CONi per sovvertire il verdetto e ultimare la propria iscrizione ai campionati per la stagione 2021/2022. In ballo ci sono il Chievo in Serie B e CarpiCasertanaNovaraPaganese Sambenedettese in Serie C.

Quale sarà, dunque, il giorno del giudizio? Come riporta L'Arena analizzando la situazione dei clivensi è attesa per il pomeriggio di lunedì prossimo, 26 luglio, il pronunciamento del CONI. Qualora le cose non dovessero andare per il verso giusto per queste società ci sarebbe l'ipotesi di un ricorso al TAR.

Sezione: News / Data: Mar 20 luglio 2021 alle 14:00 / Fonte: TuttoMercatoWeb
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print