Di seguito la TOP 11 di TuttoMercatoWeb.com che opta per il 3-4-3:

Pane (Avellino): decisivo prima su Garufo e poi su Curiale. Se nel primo tempo era stata quasi ordinaria amministrazione, nella ripresa ha compiuto due parate eccezionali. Imbattuto da cinque partite, merito di una difesa attenta ma anche della sua bravura.

Somma (Palermo): soprattutto dopo l’espulsione di Marconi la difesa è stata molto sollecitata, bravissimo lui a farsi trovare pronto e a rispedire al mittente tutti gli assalti disperati del Catania. Promosso.

Illanes (Avellino): salva due volte la porta da potenziali pericoli con perfette diagonali difensive, un lavoro eccellente a tutto campo guidato saggiamente da mister Braglia.

Altobello (Bisceglie): Soleri e Starita non sono clienti comodi, in questa categoria è tandem di spessore. Ma lui, che ha fatto alla grande anche altre categorie o piazze di livello, ha confermato ancora una volta di non temere nessun avversario. Prova eccellente dell’ex Salernitana.

Santoro (Casertana): partita perfetta dei falchetti, guidati da un attaccante di livello assoluto ma anche da un centrocampo che ha supportato ogni azione con qualità. E’ lui a dettare i tempi, senza sbagliare un solo appoggio.

Besea (Viterbese): sarà pur vero che la deviazione di un difensore è stata determinante, ma va premiata la sua capacità di guardare la porta e inquadrarla in una frazione di secondo con un tiro potente e preciso.

Cittadino (Bisceglie): l’azione è di Musso, ma è bravissimo comunque a piazzarsi al posto giusto intervenendo prima dei difensori avversari per depositare in rete il pallone dell’illusorio vantaggio.

Tumbarello (Vibonese): sempre più titolare inamovibile, merito della sua capacità di disimpegnarsi al meglio in entrambe le fasi. Tatticamente ineccepibile.

Santana (Palermo): sfrutta alla perfezione un cross dalla sinistra di Floriano e insacca alle spalle del portiere con una conclusione al volo di categoria superiore. Certamente, dopo l’esonero di Boscaglia e le polemiche della settimana precedente, vincere a Catania trasmetterà maggiore sicurezza all’ambiente.

Cuppone (Casertana): porta a casa il pallone con una tripletta che asfalta la Virtus Francavilla in 45 minuti. Dopo 9 minuti sfrutta un assist di Matese e fa 1-0, raddoppia dal dischetto e poi sfrutta un erroraccio della retroguardia.

Marras (Bari): sblocca il risultato sul finire del primo tempo con un’azione travolgente, la chiude a inizio ripresa al termine di una triangolazione magnifica con Antenucci. In questa categoria campioni del genere, che danno del tu al pallone, possono fare davvero quello che vogliono.

Sezione: News / Data: Ven 05 marzo 2021 alle 16:00 / Fonte: TuttoMercatoWeb
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print