Ancora colori rossoverdi nella formazione della settimana scelta da TuttoMercatoWeb.com che opta per il 4-3-3:

Forte (Avellino): attento due volte su Rolando, nel finale ci prova anche Antenucci ma riesce a mantenere la porta inviolata con sicurezza e grande personalità.

Matino (Cavese): nella giornata in cui ci si aspettava il verdetto quasi aritmetico della retrocessione tira fuori dal cilindro un lampo d’orgoglio. Gol non bello e molto semplice, nato da una serie di rimpalli in piena area. Ma ha avuto il merito di crederci. Perfetto in fase difensiva.

Boben (Ternana): in marcatura su Romano, gli concede le briciole. Ottimi anche un paio di raddoppi di marcatura su Giannone. Assoluto protagonista della vittoria sul campo della Turris.

Mbende (Viterbese): ci mette appena tre minuti per sbloccare il risultato e inaugurare al meglio il nuovo ciclo targato Maurizi. Scatta sul filo del fuorigioco e insacca alle spalle di Avella avviando la goleada.

Calapai (Catania): bello il cross di Russotto, altrettanto bello il suo inserimento dalla retrovie con tanto di tiro al volo in diagonale che non lascia scampo al portiere del Potenza anche in virtù di una leggera deviazione di Ricci.

Statella (Vibonese): partita di grande sostanza e sacrificio, se la sua squadra riesce a muovere la classifica lo deve anche all’ottima prestazione del suo centrocampista.

Aloi (Avellino): il centrocampista sta crescendo settimana dopo settimana, bravissimo a dettare i tempi della manovra e a sorreggere la fase difensiva nei rari momenti di difficoltà. Sontuoso un recupero su Marras che stava cercando di ripartire. Suo l’assist per il gol della vittoria.

Piccinni (Monopoli): sfrutta una giocata super di Bunino e De Paoli per sbucare alle spalle dei centrali della Paganese e depositare il pallone in rete con un missile preciso e potente.

De Paoli (Monopoli): segna uno dei gol più belli della giornata indovinando la traiettoria perfetta con un bolide al volo dai 20 metri che non lascia scampo al portiere della Paganese.

Di Piazza (Catania): segna il suo primo gol di giornata con una conclusione angolatissima, da grande attaccante. Tutto più facile nella ripresa, quando devia nella porta sguarnita un pallone respinto dal palo.

Fella (Avellino): un salernitano che manda al tappeto i “gemellati” di Bari indossando la maglia dei lupi, una delle tante storie che solo il calcio sa raccontare. Quando il match sembrava incanalato sullo 0-0 trova l’anticipo giusto sul primo palo e fa esplodere i pochi intimi presenti al Partenio.

Sezione: News / Data: Mar 13 aprile 2021 alle 16:00 / Fonte: TuttoMercatoWeb
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print