E' vero, la Ternana domani scenderà di nuovo in campo per recuperare la partita contro la Cavese non disputata per Covid. Ma adesso dobbiamo fare un salto indietro alla scorsa giornata. Andiamo a vedere le scelte di TuttoC per la formazione della settimana. Ovviamente c'è tanto rossoverde.

PORTIERE

Alessandro Farroni (Juve Stabia): sugli scudi l'estremo difensore delle Vespe con la grande parata sul calcio di rigore di Baclet che evita il ritorno dei lucani. Per il resto solita grande pulizia sulle uscite e in qualsiasi situazione. 

DIFENSORI

Roberto Pierno (Catanzaro): il classe 2001 esordisce in giallorosso con una prova coraggiosa e di grande personalità. Rompe il ghiaccio e ripaga la fiducia con tanti interventi grintosi. 

Ivan Kontek (Ternana): un gigante nella difesa rossoverde. Il croato è uno dei segreti di questa stagione trionfale delle Fere. All'ordinaria amministrazione aggiunge uno strepitoso intervento sulla linea che evita un gol fatto. 

Leonardo Nunzella (Virtus Francavilla): il capitano è match winner per i biancazzurri. Ci prova in apertura di ripresa, fallendo una buona occasione, poi aggiusta la mira e segna un gol preziosissimo per la stagione dei pugliesi. 

CENTROCAMPISTI

Jacopo Dall'Oglio (Catania): secondo gol consecutivo, il quinto in campionato, e altri tre punti per i rossoazzurri. Nuovamente protagonista il centrocampista di Milazzo che segna la rete delal vittoria sulla Viterbese e gioca con la solita generosità. 

Mattia Maita (Bari): una garanzia del centrocampo biancorosso. Quuando i compagni gli passano la palla la mettono proverbialmente in cassaforte. Ha sempre l'idea giusta per far girare bene la manovra dei Galletti. 

Massimiliano Carlini (Catanzaro): non si ferma mai, dal primo all'ultimo minuto. Crea tanti pericoli agli avversari, ha gamba, idee, voglia. 

ATTACCANTI

Francesco Bombagi (Teramo): ritorno al successo per il Teramo firmato Bombagi. La zampata vincente in extremis è il giusto premio all'impegno e alla qualità che mette sempre in campo. 

Francesco Orlando (Juve Stabia): imprendibile per tutta la gara, crea un'infinità di azioni. Regala prima l'assist a Marotta, poi segna una rete da applausi che mette in ghiaccio il risultato. 

Lorenzo Lucca (Palermo): due gol e mezzo, perché nel terzo la sfiora appena ma va bene così. La tripletta riscatta il rosso incassato con la Juve Stabia. Questo ragazzo ha qualità e in area risulta devastante. 

Anthony Partipilo (Ternana): stagione incredibile per l'attaccante rossoverde, il miglior biglietto da visita per la Serie B. Un gol e tre assist nel poker all'Avellino. Devastante è l'unico aggettivo possibile. 

ALLENATORE

Cristiano Lucarelli (Ternana): inutile spenderci in analisi tattiche e simili, Cristiano Lucarelli non poteva non essere scelto come miglior allenatore del turno. Bisognava fare un punto per la matematica promozione, la Ternana inizia la sfida con l'Avellino senza alcun timore di vincere. La cosa migliore che ha fatto Lucarelli in questa gara e in tutta la stagione è stato dare al gruppo, parole sue, una mentalità d'acciaio. La Ternana è sempre scesa in campo per vincere, senza guardare in faccia a nessuno, consapevoli di essere i più forti. Chapeau.

Sezione: News / Data: Mar 06 aprile 2021 alle 17:00 / Fonte: TuttoC
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print