Di seguito la TOP 11 di TuttoMercatoWeb.com che opta per il 3-4-3:

Russo (Bisceglie): prestazione autorevole da parte del portiere pugliese, bravissimo ad ipnotizzare dal dischetto un cliente scomodo come Curcio. Una parata che vale un punto preziosissimo.

Silvestri (Avellino): segna un gol quasi da centravanti vero con uno stacco di testa perentorio e che non ha lasciato scampo al portiere della Turris. Campionato sin qui ottimo per l’ex centrale di Salernitana e Campobasso.

Sabbione (Bari): una garanzia per la squadra di Auteri, un motorino sulla fascia imprendibile per la retroguardia della Virtus Francavilla.

Galeotafiore (Foggia): finalmente una chance per questo ragazzo cresciuto nel settore giovanile della Salernitana e che ha ricevuto, in passato, attestati di stima da parte di Colantuono, Ventura e Castori. Non proprio gli ultimi arrivati. Respinge al mittente tutti i tentativi degli attaccanti avversari leggendo bene le situazioni quasi fosse un veterano. Promosso.

De Marco (Cavese): ha finalmente trovato squadra, meritato riconoscimento per un ragazzo di talento che aspettava da tempo la chance per rimettersi in carreggiata. Impatto ottimo, sulla fascia ha spesso saltato l’uomo con rapidità e tecnica.

Paolucci (Monopoli): approfitta di una splendida sponda di Starita e indovina la classica traiettoria perfetta che vale il pareggio. Preludio ad un finale da sogno per lui e per la squadra.

Aloi (Avellino): performance di livello per il regista biancoverde, bravo ad allargare il gioco e a sfruttare i movimenti in profondità di Maniero. Suo l’assist per il gol del vantaggio siglato da Silvestri.

Luperini (Palermo): 75 minuti di grande intensità per uno dei migliori in questa prima parte di campionato. Nemmeno dopo l’ammonizione abbassa il livello della sua prestazione e combatte come un leone su tutti i palloni.

Starita (Monopoli): una doppietta per mandare a casa senza punti le vespe dopo un avvio di gara difficile per tutti. Sfrutta un cross dalla destra e insacca a porta vuota, nel finale conclude nel migliore dei modi una ripartenza perfetta.

Antenucci (Bari): in queste settimane era stato stranamente contestato da una parte della tifoseria, ma è notorio che nei momenti difficili vadano in discussione i calciatori più carismatici e importanti. Si è tappato le orecchie e, da grande attaccante per la categoria, ha riportato il sorriso in casa biancorossa con una pregevole doppietta.

Bubas (Cavese): gioca contro la sua ex squadra una partita da grande lottatore finché le energie glielo consentono. Il suo lavoro in campo è prezioso. In condizioni ottimale può dare una grossa mano al reparto offensivo dei metelliani.

Sezione: News / Data: Mar 26 gennaio 2021 alle 19:00 / Fonte: TuttoMercatoWeb
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print