“Sono molto contento per il gol, finalmente sono riuscito a sbloccarmi anche con la maglia della Ternana. Il mister ci coinvolge tutti e ci tiene tutti sulle spine. Siamo un gruppo di 24 ragazzi con qualità umane e tecniche di categoria superiore. Dobbiamo solo continuare così e vedere cosa succederà”: Emanuele Suagher intervenuto telefonicamente ieri a “Fere di Sera” la trasmissione di Tele Galileo condotta da Lorenzo Pulcioni.

Ogni volta che sei stato mandato in campo ti sei fatto trovare pronto…
“Non è tutto così semplice. Di solito si trovano ragazzi che quando vengono chiamati in causa giocando poco sono svogliati. Per fortuna non siamo ragazzi di questo genere noi e il mister è molto bravo a gestire il gruppo. Il direttore tra l’anno scorso e quest’anno ha scelto un gruppo di uomini prima che calciatori e questi sono i frutti”.

Sei il 17esimo giocatore della Ternana ad essere andato in gol quest’anno…
“L’ho presa di coscia. Sono stato fortunato perché Salzano l’ha toccata prima e pensavo che si alzasse invece con la coscia sono riuscito a metterla dentro”.

La prossima partita ha detto Lucarelli che sarà la più complicata…
“La Viterbese anche l’anno scorso quando abbiamo giocato qui in casa ci ha dato filo da torcere riusciendo a vincere solo all’ultimo. All’andata è stata una partita strana sotto il diluvio e su un campo pesante. Loro sono una squadra molto fisica. Si sono anche rinforzati. Dobbiamo partire subito forte”.

Leggete e sentite cosa dicono di voi dalle altre parti?
“Fa parte del gioco. A noi non interessa questo. A noi interessa vincere le partite. Se poi lo facciamo con un gol dopo 2 minuti o in recupero non conta. Andiamo avanti per la nostra strada. Dobbiamo vincere più partite possibili, in un modo o nell’altro. Valgono sempre 3 punti”.

Sezione: News / Data: Mar 19 gennaio 2021 alle 16:00 / Fonte: Fere di Sera
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print