Il direttore sportivo della Pergolettese Cesare Fogliazza, ha parlato al Corriere del Mezzogiorno: "Io non ce l’ho con il Bari. È vero: l'ho usato come esempio, ma solo perché si tratta della piazza più blasonata della categoria e ovviamente ha interesse a giocarsi ogni chance per essere promossa. Ma, in tal modo la Pergolettese rischia di retrocedere giocandosi il tutto per tutto in due gare. Non mi sembra che sia giusto. Sono perfettamente consapevole del fatto che il club biancorosso non fosse l’unico a spingere per i playoff. Li volevano il Novara, il Padova, la Reggiana, la Ternana, solo per citare altre situazioni. Ho citato Bari perché è la massima espressione rispetto alle altre. Ribadisco: riprendiamo il torneo nel formato originario a questo punto. Un mese fa si era detto che si poteva finire pure a settembre. Bene, giochiamo le giornate mancanti e prendiamoci il tempo che serve. Solo così avremo certezza dei verdetti. Per tutti".

Sezione: News / Data: Mar 02 giugno 2020 alle 17:00
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print