Dopo il tentativo dello scorso anno di restringere i tempi del calciomercato estivo, per permettere alle squadre di iniziare i relativi campionati con la rosa completa, tentativo poi fallito a causa del grande caos creato dalla Serie B col blocco dei ripescaggi e conseguenti ricorsi e slittamenti, da questa stagione tornano a dilatarsi i tempi della finestra estiva. 

Le operazioni di mercato potranno infatti essere compiute dal 1° luglio fino al 2 settembre, come ha affermato Gabriele Gravina in sede di Consiglio Federale: due mesi, quindi, che saranno a disposizione delle società per completare gli organici. Per quanto riguarda invece la finestra invernale, le date rimangono quelle consuete, ovvero 2-31 gennaio. 

Sezione: News / Data: Ven 17 maggio 2019 alle 17:00
Autore: Marina Ferretti
Vedi letture
Print