Una sconfitta amara nel finale per il Bisceglie contro il Bari, un errore che è costato caro ai nerazzurrostellati. Ma al di là dell'errore nel post gara hanno tenuto banco le dichiarazioni dell'allenatore biancorosso Gaetano Auteri che dopo aver lodato la prestazione dei suoi ha criticato aspramente il terreno di gioco "Non so cosa si intende per giocare bene, era impossibile fraseggiare su questo campo. Abbiamo cercato di farlo ma era difficile trovare spazi per il modo di giocare degli avversari, che adottavano palle lunghe e il fallo tattico sistematico".

Parole che hanno dato fastidio alla dirigenza del Bisceglie e in particolare a Livio Scuotto, dirigente dell'area tecnica: "Non è vero, il Bisceglie ha giocato. Come era difficile per lui era anche per noi, abbiamo giocato da grande squadra con voglia e determinazione. Veramente complimenti ai nostri ragazzi, il Bari doveva venire qua a fare un boccone invece ha sofferto vincendo per un nostro errore a tre minuti dalla fine".

Ma se Auteri ha raccontato di una partita senso unico questa non c'è mai stata per Scuotto: "Abbiamo dato lezioni di calcio al Bari, il pareggio ci stava stretto e figuriamoci una sconfitta per un errore nostro alla fine. Stasera la squadra meritava di vincere, sentendo le parole di Auteri non so che partita ha visto".

Cosa le ha dato più fastidio delle dichiarazioni di Auteri?
"Lui ha parlato come se il Bari avesse giocato meglio di noi, anche i tifosi hanno fatto i complimenti al Bisceglie e criticando lui. Il Bisceglie ha dato lezioni di calcio ad Auteri con calciatori che tutti insieme guadagnano il suo stipendio".

Sezione: News / Data: Lun 18 gennaio 2021 alle 18:00 / Fonte: TuttoC
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print