Il capo della protezione civile Angelo Borrelli, è molto cauto sulle date della ripresa. Stefano Bandecchi ne ha parlato a Tuttosport: «Borrelli è molto realista quando parla. Perché per essere sicuri occorrerà che in Italia non ci sia nemmeno più un malato. E poi si dovrà controllare tutti quelli che entrano. Ora la Germania ha superato la Cina per numero di contagi e all’inizio avevano preso sotto gamba la situazione. E non parliamo degli Stati Uniti e dell’Inghilterra che hanno fatto gli scemi e ora si stanno rendendo conto di cosa sia il coronavirus. La speranza è che si riesca a trovare il vaccino e prima ancora una cura in grado di frenare l’epidemia».

Sezione: News / Data: Sab 04 aprile 2020 alle 16:00 / Fonte: Tuttosport
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print