Durante la trasmissione "Fere di Sera" condotta da Lorenzo Pulcioni su Tele Galileo, è intervenuto il patron rossoverde Stefano Bandecchi che ha ripercorso la stagione della Ternana e ha parlato anche di futuro: "Scioglierò la mia riserve in breve tempo, quando il campionato sarà finito, quindi verso il 10-15 maggio. Voglio però essere preciso. I tempi sono stretti. Voglio ragionare solo da tifoso e da persona che ama la maglia della Ternana. Non è un ragionamento che dipende dal fatto se riceverò i permessi per clinica e stadio. Credo sia una grande opportunità non solo per Terni ma per tutta l'Umbria. Il mio progetto prevede 4.500 posti di lavoro. Ma il punto è che io devo decidere se Bandecchi ha tempo. Io ho passato la stagione in panchina, non vado alle feste, devo combattere sul campo, devo vivere i ragazzi, l'allenatore. Vado sul campo a vedere come si allenano i portieri, come tirano i ragazzi in porta, vado nello spogliatoio. Sono come un operaio, devo sempre lavorare. Devo decidere se ho il tempo e spazio da dedicare alla Ternana come ho fatto quest'anno. Se potessi seguirla come ho fatto fino ad oggi, insieme a Lucarelli e al suo staff, cosi come Leone e Tagliavento e i ragazzi, credo che potremo avere soddisfazioni incredibili. Ma bisogna starci dentro questa maglia, bisogna sudarla. Io devo capire quindi se ho questo tempo e disponibilità, perchè oggi sono troppo innamorato di questi colori rossoverdi e non voglio deludere nessuno. Posso anche perdere, ma voglio lottare e voglio perdere lottando".

Sezione: News / Data: Mer 07 aprile 2021 alle 10:00
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @sbentivogli10
Vedi letture
Print