C'è un pizzico di rossoverde nella partita del record: quello dei rigori sbagliati. Domenica al Cabassi Carpi e Fermana non sono andate oltre lo 0-0 ma sono stati 4 i rigori falliti nell'arco dei 90 minuti. Mai era successo in una partita tra i professionisti delle top 5 leghe europee. 

L'arbitro Luciani di Roma ne ha concessi due a testa. I primi alla Fermana: Neglia ha calciato alto al 30’ del primo tempo mentre al 7’ del secondo tempo. si è fatto parare il tiro dal portiere Pozzi. Dopo è toccato al Carpi. Al 67’ Caio De Cenco ha scelto la potenza, ma Ginestra ha ribattuto il tiro centrale. A sei minuti dalla fine il quarto rigore. Il Carpi ha cambiato tiratore ma nemmeno Ferretti è riuscito a battere Ginestra. 

Ed eccolo allora uno dei tre ex rossoverdi protagonisti assoluti della nuova impresa. Il portiere Paolo Ginestra che, ha difeso la porta della Ternana dal 2006 al 2009. Chi sono gli altri due ex rossoverdi del match? Ovviamente i due allenatori: da una parte Sandro Pochesci mentre dall'altra Giovanni Cornacchini

Sezione: News / Data: Lun 01 marzo 2021 alle 17:00
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print