19 anni. Tanti sono passati da quel tragico incidente stradale in cui perse la vita Vittorio Mero, soprannominato lo “sceriffo”. Si stava recando dai genitori, mentre i compagni del Brescia erano impegnati in Coppa Italia contro il Parma. Un incidente stradale sulla A4 gli tolse la vita, poco prima del fischio d’inizio. I compagni, avvisati della tragedia, abbandonarono sconvolti il campo di gioco. Mero era squalificato e per questo non si trovava con la squadra.


Vittorio Mero era nato nel ’79 e l’anno prima aveva indossato la maglia della Ternana. Giusto una parentesi quella in rossoverde, mezza stagione ma ricca di soddisfazioni: 19 presenze e 2 gol in B prima di tornare alla casa madre Brescia.

In sua memoria il Brescia ha ritirato la maglia numero 13 mentre il Ravenna ha dedicato allo sfortunato difensore la curva dei tifosi locali.  

Sezione: News / Data: Sab 23 gennaio 2021 alle 14:00
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print