Diego Maradona ha conosciuto Terni quel lontano 22 maggio 1989. Terni e ternani ovviamente già conoscevano il Dio del calcio. Ma negli anni uno strano legame tra il 10 più famoso del Mondo e la Ternana è rimasto vivo. Come? Tutto merito degli allenatori che si sono succeduti sulla panchina rossoverde.

Due sono i tecnici che nella storia del club rossoverde hanno guidato la Ternana dopo aver condiviso con Maradona uno spogliatoio da calciatori.

Chi sono? Raimondo Marino e Bruno Giordano. Rispettivamente il difensore e l’attaccante del Napoli di Maradona.

Il primo ha avuto una buona carriera da giocatore, il secondo invece è stato un grandissimo specialista nel suo ruolo. Entrambi però una volta appesi gli scarpini al chiodo e diventati allenatori non sono riusciti a raccogliere gli stessi successi ottenuti da calciatori.

Dei due quello che ha fatto meglio sulla panchina della Ternana è stato sicuramente Raimondo Marino. Arrivato nel 2007 per prendere il posto di Salvatore D’Urso riuscì nel suo intento: portare la Ternana alla salvezza nel campionato di C1.

Discorso diverso per Bruno Giordano. Arrivato a Terni il 7 febbraio del 2011 al posto di Nando Orsi non riuscì ad evitare l’inevitabile: ovvero la retrocessione delle Fere in C2 al termine dei playoff contro il Foligno. Quella sconfitta segnò una pagina indimenticabile della storia rossoverde. Infatti di lì a pochi giorni la Ternana fu ripescata in Prima Divisione e con Domenico Toscano in panchina conquistò una storica promozione in Serie B.  

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 26 novembre 2020 alle 13:00
Autore: Alessandro Laureti
Vedi letture
Print