La Ternana che affronterà la Casertana lunedì sera sarà una squadra in emergenza? Il dubbio c’è così come sono reali le possibilità che la capolista dovrà affrontare una delle squadre più in forma del momento senza due pezzi da 90.

Gli indiziati principali a dare forfait al posticipo del lunedì sera sono il capitano Marino Defendi e l’attaccante esterno Anthony Partipilo. Entrambi sono usciti per infortunio nel corso del primo tempo della gara di mercoledì pomeriggio contro il Palermo.

Ma proviamo a fare il punto sulle loro condizioni per cercare di capire anche se almeno uno dei due potrà essere inserito nell’elenco dei convocati da Cristiano Lucarelli per il posticipo di lunedì sera.

Iniziamo dal capitano. Defendi, stando alle parole dell’allenatore nel post gara, ha rimediato una distorsione alla caviglia. Il giocatore in questi giorni si sta sottoponendo a tutti gli accertamenti di rito. Anche se dovesse trattarsi di un infortunio di lieve entità le sue chance di essere a disposizione per lunedì sera sono pressocché nulle. Salvo incredibili colpi di scena, contro la Casertana la Ternana non avrà il suo capitano e di conseguenza Lucarelli dovrà fare a meno del suo terzino destro titolare.

Questo significa che ci sarà una grossa chance per Lorenzo Laverone che fin qui ha giocato molto poco stante anche l’incredibile campionato disputato fino ad ora da Defendi.

Passiamo al secondo infortunato della trasferta di Palermo. Discorso molto diverso per Partipilo. L’attaccante ha avuto problemi intestinali la notte tra martedì e mercoledì. Nonostante questo è partito titolare al “Barbera” per poi doversi arrendere poco dopo la metà del primo tempo. Troppo debilitato per poter continuare. 5 giorni dovrebbero bastare per fargli ritrovare le forze e consentire a Lucarelli d’inserirlo almeno nell’elenco dei convocati. Lucarelli è uomo da turnover leggere non da rivoluzioni. E’ vero che contro il Palermo ne ha messa in campo una, proprio sulla fascia destra ma perché è stato costretto da cause di forza maggiore. Ma contro la Casertana ci sarà bisogno di giocatori in piena condizione e pronti a tutto. Le ultime due uscite della Ternana non hanno soddisfatto a pieno l’allenatore che ora si aspetta un netto cambio di marcia.    

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 05 febbraio 2021 alle 16:00
Autore: Alessandro Laureti
Vedi letture
Print