Torna a parlare Stefano Bandecchi. Il presidente della Ternana lo ha fatto, come sempre, a suo modo con un video pubblicato sul proprio profilo Instagram.

Questa volta Bandecchi annuncia che resterà alla guida della Ternana per i prossimi tre anni e illustra il primo di due importanti progetti che ha avviato per aiutare Terni a rinascere.

“Parliamo di futuro: a parte il fatto che io continuerò a fare il presidente della Ternana almeno il prossimo anno e negli altri due successivi. Parliamo di progetti socio-sportivi e socio-industriali. Il primo vedrà coinvolti Terni col Cuore, la Ternana, il Comune di Terni, il Coni e la Provincia almeno questo nella mia idea. È un progetto volto a far fare sport a tutti quei ragazzi che non lo possono fare. Sarà un progetto aperto a tutte le associazioni sportive. Terni col Cuore farà un bando e consentirà a tutti quei ragazzi che oggi non si possono permettere di andare in palestra, di giocare al calcio di fare rugby, pallavolo, pallacanestro, judo, pugilato, quello che vogliono loro. Terni col Cuore si sostituirà a chi deve pagare e pagheremo per questi ragazzi più bisognosi. Il nostro obiettivo è toglierli dalla strada e metterli in una palestra o in un ambiente protetto. Certo troveranno la fatica ad attenderli ma sicuramente useranno meno cocaina, eroina e tanta roba che non serve ad una mazza. Questo è un progetto nel quale credo tanto e sono convinto che aiuterà Terni a rinascere dal basso. Coinvolgeremo anche le scuole perché in molte scuole le palestre fanno veramente schifo, scusate il francese. Terni col Cuore si adopererà ad aiutare la Provincia a rendere l’ambiente palestra vivibile. Manca una rete per giocare a pallavolo, mancano i cesti per giocare a basket? In base agli aiuti che riceverà Terni Col Cuore poi si metterà a lavoro per migliorare le situazioni di emergenza. Coinvolgeremo anche il Coni per creare un movimento sportivo giovanile importante in quel di Terni e perché no anche in tuttala Provincia di Terni. Questo progetto è già partito. Tagliavento, fidato vice presidente della Ternana ha già iniziato unno screening con il Comune e con le altre associazioni. Per me è un progetto bellissimo. Nelle prossime puntate vi spiegherò meglio di cosa si parla e poi parleremo anche della rinascita industriale di Terni. Di che cosa si tratta? Di aiutare tutta la piccola-media impresa ad accedere ai fondi europei e a tutti quei bandi importanti che possono portare soldi a Terni e aiutare le imprese ternane a rinascere anche dal basso. Dalla start up alla piccola azienda. Ne parlerò con il Sindaco e e le autorità locali. Metteremo a disposizione di Terni col Cuore l’Università Niccolò Cusano e tutti i suoi esperti per creare qualcosa che non avrete mai visto. Per questo mi serviva il tempo per riflettere, per questo mi servono i tre anni. Poi c’è il calcio ma quello è semplice. Si gioca sul campo verde. L’importante è vincere e tutte le volte che perderemo torneremo con le orecchie basse”.

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 15 aprile 2021 alle 18:38
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print