“La Ternana ha giocato da Ternana negli ultimi 10’. Ha fatto una partita strana anche se giocare queste gare è sempre ostico”: il parere di un grande ex come Stefano Amborsi.

Il portiere dell’ultima promozione in Serie B delle Fere è intervenuto ieri nel corso del post partita di Ternana Time: “I rossoverdi si sono ritrovati in vantaggio probabilmente senza averlo meritato più di tanto. Una volta avanti hanno portato la partita sul ritmo della Vibonese, favorendola. La Ternana si è svegliata quando è andata in svantaggio. Sarebbe stato carino se fosse passata in vantaggio subito la Vibonese e non la Ternana. Forse avremmo visto una partita diversa”.

Ma a colpire l’ex portierone rossoverde è stata la reazione: “Come la Ternana è andata sotto di 2-1 ha cambiato volto. I nuovi hanno dato grande spirito, in particolare Damian e Vantaggiato. Ma tutti gli altri hanno cambiato rimo. Faccio l’esempio di Defendi e Mammarella che hanno iniziato a scendere sulla fascia con continuità e qualità. Forse la squadra è stata pizzicata nell’orgoglio e da vera capolista ha reagito. Sta di fatto che quando la Ternana ha alzato il ritmo pareggiando quello della Vibonese la qualità maggiore dei rossoverdi ha fatto la differenza”.

Qualcuno già fa paragoni con la Ternana di Lucarelli e quella di Amborsi…

“La squadra deve abituarsi al fatto che d’ora in avanti sia che si vada su un campo piccolo o grande troverà sempre un avversario disposto a tutto per batterla. Questo è importante. Il campionato che facemmo noi era diverso soprattutto nei presupposti. Partimmo in sordina poi uscimmo fuori alla grande alla quinta, mi sembra, quando vincemmo a Taranto andando in testa alla classifica. Qui la Ternana ha un ruolo differente. Si presenta con 7 punti di vantaggio sulla seconda. Noi avevamo la degna antagonista: il Taranto che era la squadra da battere. Siamo sempre stati sul filo del rasoio. Il campionato di quest’anno è più simile a quello passato della Reggiana di Domenico Toscano. Ora devi essere bravo a gestire i punti”.

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 29 novembre 2020 alle 14:00 / Fonte: Ternana Time
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print